La Rivista Italiana delle Malattie Rare

News 2020

Emergenza COVID-19: proroga dei piani terapeutici per i pazienti con malattie rare

08/05/2020

Emergenza COVID-19: proroga dei piani terapeutici per i pazienti con malattie rare

Richiamando la nota protocollo n. G1.2020.0016551 del 10/04/2020 che ha prorogato di 90 giorni dal momento della scadenza i Piani Terapeutici (PT) web-based e cartacei sia dei farmaci che relativi all’uso terapeutico di Cannabis, alimenti speciali, stomie, ausili per pazienti con incontinenza, ausili per il controllo della glicemia, sensori, microinfusori e relativo materiale di consumo per pazienti con diabete, Regione Lombardia comunica che tale estensione si applica anche ai PT per i pazienti affetti da malattia rara in scadenza nei mesi di febbraio, marzo, aprile e maggio, in considerazione della necessità di limitare l’affluenza dei pazienti negli ambulatori specialistici al fine di ridurre il rischio di infezione da SARS-CoV-2. 

Al termine del suddetto periodo di proroga ed in assenza di nuove comunicazioni da parte degli enti regolatori preposti, il rinnovo dei PT dovrà avvenire secondo le consuete modalità. Nel caso il paziente dovesse presentare un peggioramento della malattia o un’intolleranza al trattamento, l’estensione di validità non potrà essere automatica, ma dovrà essere contattato lo specialista del Centro di riferimento.


 

News

29/06/2022

Colangiocarcinoma: ok Aifa a pemigatinib

L’Agenzia Italiana del Farmaco ha approvato la rimborsabilità della monoterapia con pemigatinib per i pazienti adulti con colangiocarcinoma...

20/06/2022

Mucopolisaccaridosi tipo 6: risultati positivi dalla terapia genica

Buone prospettive dalla terapia genica per le persone con mucopolisaccaridosi tipo 6 (MPS 6), rara malattia metabolica di origine genetica...

27/05/2022

Un nuovo protocollo di terapia genica con cellule staminali sfrutta la tecnologia mRNA per evitare la somministrazione di chemioterapia

I ricercatori dell’Istituto San Raffaele-Telethon per la Terapia Genica di Milano descrivono un nuovo protocollo terapeutico che evita gli effetti tossici associati al trapianto di cellule staminali del sangue, migliorandone la sicurezza e ampliando le potenziali applicazioni cliniche in terapia genica

×
Immagine Popup