La Rivista Italiana delle Malattie Rare

Ipertensione arteriosa polmonare: dagli anticorpi monoclonali...

Chiesi Farmaceutici ha siglato un accordo con Allinaire...

News 2022
Ipertensione arteriosa polmonare: dagli anticorpi monoclonali contro EMAP II un...

12/05/2022

Ipertensione arteriosa polmonare: dagli anticorpi monoclonali contro EMAP II un potenziale trattamento in grado di modificare la malattia

Chiesi Farmaceutici ha siglato un accordo con Allinaire Therapeutic volto ad acquisire i diritti del portafoglio di anticorpi monoclonali terapeutici... Chiesi Farmaceutici ha siglato un accordo con Allinaire Therapeutic volto ad acquisire i diritti del portafoglio di anticorpi monoclonali terapeutici... Chiesi Farmaceutici ha siglato un accordo con Allinaire Therapeutic volto ad acquisire i diritti del portafoglio di anticorpi monoclonali terapeutici... Chiesi Farmaceutici ha siglato un accordo con Allinaire Therapeutic volto ad acquisire i diritti del portafoglio di anticorpi monoclonali terapeutici... Chiesi Farmaceutici ha siglato un accordo con Allinaire Therapeutic volto ad acquisire i diritti del portafoglio di anticorpi monoclonali terapeutici...

Chiesi Farmaceutici ha siglato un accordo con Allinaire Therapeutic volto ad acquisire i diritti del portafoglio di anticorpi monoclonali terapeutici (mAb) contro il polipeptide II attivatore dei monociti endoteliali (EMAP II). Il trattamento è pensato per la cura dell’ipertensione arteriosa polmonare (PAH).

L’importanza del ruolo patogenico di EMAP II nelle patologie cardiopolmonari, compresa la PAH, nella broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) e nel danno polmonare acuto conseguente a infezioni virali è emersa grazie al lavoro (1) di Matthias Clauss e colleghi.

I mAb anti-EMAP II attualmente testati nelle prime fasi costituiscono un potenziale trattamento in grado di modificare il decorso della PAH. La malattia colpisce dai 2 ai 5 adulti per milione di persone e presenta un disordine progressivo con elevata pressione sanguigna nelle arterie polmonari. Questa condizione può portare all’insorgenza di insufficienza cardiaca.

 

1. Clauss M, et al. Lung endothelial monocyte-activating protein 2 is a mediator of cigarette smoke-induced emphysema in mice. J Clin Invest. 2011;121(6):2470-9. 


 

News

26/02/2024

ADA-SCID: positivi i risultati a lungo termine per la terapia genica

La terapia genica per la rara immunodeficienza ADA-SCID conferma anche sul lungo periodo un rapporto favorevole tra rischi e benefici. È quanto emerge da...

23/02/2024

Duchenne: le associazioni chiedono il rinnovo dell’autorizzazione per ataluren

Con una lettera alla Commissione Europea e all’European Medicines Agency (EMA), le associazioni Unione Italiana Lotta alla...

19/02/2024

Regione Lombardia celebra la Giornata Mondiale delle Malattie Rare 2024

Si svolgerà martedì 27 febbraio, dalle 14.00 alle 17.30, presso l'Auditorium Testori di Palazzo Lombardia a Milano, l’evento organizzato da Regione...

×
Immagine Popup