La Rivista Italiana delle Malattie Rare

News 2022

Ipertensione arteriosa polmonare: dagli anticorpi monoclonali contro EMAP II un potenziale trattamento in grado di modificare la malattia

12/05/2022

Ipertensione arteriosa polmonare: dagli anticorpi monoclonali contro EMAP II un potenziale trattamento in grado di modificare la malattia

Chiesi Farmaceutici ha siglato un accordo con Allinaire Therapeutic volto ad acquisire i diritti del portafoglio di anticorpi monoclonali terapeutici (mAb) contro il polipeptide II attivatore dei monociti endoteliali (EMAP II). Il trattamento è pensato per la cura dell’ipertensione arteriosa polmonare (PAH).

L’importanza del ruolo patogenico di EMAP II nelle patologie cardiopolmonari, compresa la PAH, nella broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) e nel danno polmonare acuto conseguente a infezioni virali è emersa grazie al lavoro (1) di Matthias Clauss e colleghi.

I mAb anti-EMAP II attualmente testati nelle prime fasi costituiscono un potenziale trattamento in grado di modificare il decorso della PAH. La malattia colpisce dai 2 ai 5 adulti per milione di persone e presenta un disordine progressivo con elevata pressione sanguigna nelle arterie polmonari. Questa condizione può portare all’insorgenza di insufficienza cardiaca.

 

1. Clauss M, et al. Lung endothelial monocyte-activating protein 2 is a mediator of cigarette smoke-induced emphysema in mice. J Clin Invest. 2011;121(6):2470-9. 


 

News

30/09/2022

Fibrosi cistica: ivacaftor/tezacaftor/elexacaftor in associazione con ivacaftor rimborsabile anche per la fascia di età 6-11 anni

A marzo di quest’anno l’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) aveva approvato l’uso di ivacaftor/tezacaftor/elexacaftor in regime di associazione...

27/09/2022

Mutazioni in NPTX1 causano lo stress del reticolo endoplasmatico e atassia cerebellare autosomica dominante

Uno studio (1) di recente pubblicazione descrive due varianti missenso in NPTX1 (un gene che codifica la pentraxina-1 neuronale, una proteina...

27/09/2022

Deficit di CDKL5: un’indagine per individuare i bisogni sanitari e assistenziali dei pazienti

L’Associazione CDKL5 insieme verso la cura, con il supporto di UNIAMO Federazione Italiana Malattie Rare, avvia un’indagine per raccogliere...

×
Immagine Popup