La Rivista Italiana delle Malattie Rare

News 2018

MAKEtoCARE: l’innovazione tecnologica per una vita migliore

04/07/2018

MAKEtoCARE: l’innovazione tecnologica per una vita migliore

MAKEtoCARE è il nome del contest promosso da Sanofi Genzyme in collaborazione con Maker Faire Rome per celebrare i migliori progetti hi-tech in grado di soddisfare i bisogni quotidiani delle persone affette da qualsiasi tipo di disabilità. Dal 2017 Polifactory, per conto di Fondazione Politecnico e in qualità di partner tecnico-scientifico, supporta il progetto attraverso un’attività di ricerca che ha prodotto un primo report dal titolo “MAKEtoCARE. Un ecosistema di attori e soluzioni user-centered per l’innovazione nel campo dell’healthcare”.

L’azione di ricerca prosegue anche quest’anno con l’obiettivo di fare emergere le soluzioni più innovative sviluppate da pazienti, caregivers ed Associazioni segnalandole a maketocare@maketocare.it o candidando un progetto al contest, tramite la registrazione alla Call For Maker di Maker Faire Rome.

Ai due progetti vincitori sarà data la possibilità di recarsi in Silicon Valley per conoscere altri innovatori, creare sinergie e aprire nuovi orizzonti per rispondere alle esigenze di chi convive con una disabilità.


 

News

29/06/2022

Colangiocarcinoma: ok Aifa a pemigatinib

L’Agenzia Italiana del Farmaco ha approvato la rimborsabilità della monoterapia con pemigatinib per i pazienti adulti con colangiocarcinoma...

20/06/2022

Mucopolisaccaridosi tipo 6: risultati positivi dalla terapia genica

Buone prospettive dalla terapia genica per le persone con mucopolisaccaridosi tipo 6 (MPS 6), rara malattia metabolica di origine genetica...

27/05/2022

Un nuovo protocollo di terapia genica con cellule staminali sfrutta la tecnologia mRNA per evitare la somministrazione di chemioterapia

I ricercatori dell’Istituto San Raffaele-Telethon per la Terapia Genica di Milano descrivono un nuovo protocollo terapeutico che evita gli effetti tossici associati al trapianto di cellule staminali del sangue, migliorandone la sicurezza e ampliando le potenziali applicazioni cliniche in terapia genica

×
Immagine Popup